Sapori e Dintorni

Sapori e Dintorni è uno spazio on-line in cui gli appassionati di cucina, gli addetti ai lavori, i consumatori finali possono interagire presentando e segnalando alla community le ricette, i menù, eventi gastronomici..Nazionali e Internazionali da Gustare e de Gustare. L'obiettivo è quello di raccogliere in questo spazio on-line tutte quelle ricette, articoli..che stimolano i sensi. Piatti semplici riprodotti con stile e ricercatezza. Menù raffinati che strizzano l'occhio all'eco-sostenibilità.

Una pietanza non può non essere mangiata.

"Un piatto preparato, costruito, inventato, che ritorni in cucina esattamente come ne è uscito, è un piatto che ha tradito l’essenza dell’arte culinaria: quell’apertura verso gli altri, verso la convivialità, il prendersi cura di, che sono il nucleo vitale del cucinare. Si cucina per sé, ma si cucina anche per gli altri. Si cucina perché un piatto venga mangiato, accolto, apprezzato, e ricordato! Il nucleo di una pietanza, ciò per cui essa vive, lo troviamo descritto puntualmente da ciò che la fotografa Annie Leibovitz dice della fotografia: “Scopo della fotografia è ricreare un istante”. Ed è ciò che fa la cucina: crea un istante che si isola dagli altri istanti della nostra vita, nel momento in cui per la prima volta assaggiamo una pietanza che ci piace. E successivamente la cucina ha il potere di ricreare quell’istante, sedimentatosi in ricordo, quando ri-mangiamo quella stessa pietanza il cui sapore si è impresso con forza in noi, e coinvolge i nostri sensi ( la cucina è una forma d’arte che stimola tutti e 5 i sensi ), la nostra esperienza, la nostra cultura, i sentimenti, noi insomma e ciò che siamo. Un piatto speciale, un piatto che sia arte, crea e poi ricrea (una fruibilità che si ripete senza diventare vuota serialità) un mondo di ricordi e sensazioni, a cui ad ogni assaggio se ne aggiungono di nuovi, dando vita in noi ad un universo interiore di esperienze potenzialmente infinito, di sicuro ricchissimo.

Ecco cos’è la cucina quando diventa arte, ha la capacità di penetrare nelle persone, di stupirle, persino sconvolgerle, commuoverle, renderle felici, insomma suscitare una reazione forte, ma tale reazione ha attributi di positività eaccettazione, il piatto si mangia, non si rifiuta. Ci soddisfa, non ci disgusta. Se la cucina è sterile esercizio di tecnica, esplicazione e rappresentazione del solo ego del cuoco (perciò una pietanza che vive in sé e solo per sé e per chi l’ha confezionata); se diventa voglia di stupire senza aprirsi agli altri, sperimentazione bislacca priva di equilibrio e senso, essa non è più arte, perché essa non è più cucina. " dal blog di Fabio Picchi - Chef Esiste nella memoria di ogni Italiano un "calendario della cucina", su cui vengono idealmente segnati piatti tipici a seconda della ricorrenza.

Sapori e Dintorni vuole essere una sorta di "calendario della cucina on-line" che percorre i vari territori.

Vuoi essere dei nostri? Allora comincia ad inviarci subito le tue proposte DOC sulla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le ricette migliori verranno premiate con la pubblicazione sul nostro sito con tanto di firma e gli autori saranno celebrati anche sulla nostra pagina Facebook