Massimo Carrano

Massimo-CarranoTra i musicisti italiani più attivi ed eclettici, svolge una intensa attività concertistica, come solista e con prestigiosi organici italiani e non. Inizia gli studi di percussione frequentando per due anni il conservatorio “A.Refice” dell’ Aquila, sotto la guida del M° Antonio Striano. Si rivolge ben presto allo studio delle percussioni etniche con insegnanti del calibro di Luis Agudo, Roberto Evangelisti, Gregorio”el Goyo” Hernandez, Angel “Chino” Chang, Reinaldo Hernandez, Glen Velez, Abdallah Mohammed. Nel corso della sua carriera ha collaborato,tra gli altri, con Teresa De Sio, Mimmo Locasciulli, Ornella Vanoni, Fabrizio de Andrè, Karl Potter, Massimo Moriconi, Mauro pagani,Mariapia De Vito, Rita Marcotulli, Nuova Compagnia di Canto Popolare, Lucilla Galeazzi, Giovanna Marini Antonello Ricci, Liliana Gimenez, Tony Esposito, Michele Ascolese,, Eric Daniel, Elio e le storie tese, Indaco, Elsa Poppin, Prem Joshua, Rodolfo Maltese, Francesco di Giacomo, Pierluigi Balducci Quartethno, Umberto Sangiovanni, Tamburi del Vesuvio, Evelina Meghnagi. E’ collaboratore abituale di compositori come Luis Bacalov (Oscar per le musiche de ”Il Postino”), Germano Mazzocchetti, Nicola Piovani (Oscar per le musiche de ”la vita è bella”), Tony Carnevale, Ambrogio Sparagna, Alessio Vlad, Armando Trovajoli. Nel campo della musica barocca ha Militato in importanti ensemble internazionali sotto la direzione di Renee Jacobs ed Alessandro De Marchi. Ha suonato con Concerto Kolln ,Ensamble Arpeggiata, Shizuko Noiri. Ha composto e suonato musiche per le coreografie di Felix Ruchert, Lucina De Martis, Choronde, Hal Yamanouchi, Aurelio Gatti, Paolo Proietti, Gisella Speranza Johnson, Caterina Genta. Ha suonato per gli stages di danza tenuti da Jean Godin, Finola Cronin, Felix Ruchert, Dominique Mercy, Bob Curtis, David Parsons. E’ stato più volte membro dell’Orchestra della RAI di Roma. Nel ’96, nella trasmissione “Mi manda Lubrano” è stato il primo percussionista in Italia a gestire, da solo, il tessuto musicale di un programma televisivo. Nel 2001 ha fatto parte dell’orchestra di Massimo Ranieri nella fortunata trasmissione “Citofonare Calone”. E’ stato ospite della trasmissione radiofonica “RADIO3 Suite”. “SKY cult”gli ha dedicato una puntata della trasmissione “l’ospite” per la regia di Filippo Carli. In campo teatrale ha lavorato, tra gli altri, con Attilio Corsini, Alessandro Fersen, Mario Missiroli,Giorgio Albertazzi, Leo De Berardinis, Fabio Cavalli, Edoardo Siravo. Ha composto ed eseguito le Musiche del video di animazione” Il cerchio e la soglia” diretto dal fratello Leonardo Carrano vincitore al concorso V-ART di Cagliari e menzione speciale al Fano film festival è stato responsabile musicale della compagnia dei mimi del Teatro dell’opera di Roma. Insegna Multipercussioni Presso la scuola Percentomusica ed è titolare del corso di percussione afro-cubana presso il conservatorio Tito schipa di Lecce. Ha insegnato Multi-percussioni presso il ”Timba” di Roma ed è stato direttore dei corsi di percussioni presso l’Accademia di Musica moderna nelle sedi di Milano, Verona, Modena. È stato coordinatore della facoltà di percussione presso l’Università della Musica di Roma. Fondatore del metodo di “sensibilizzazione ritmica” ha gestito corsi di percussione presso la FEDIM (federazione Italiana Di Musicoterapia)Tiene Seminari per musicisti, Insegnanti e musicoterapisti. E’ musical-Trainer per Attori e danzatori di compagnie di livello internazionale. Ha tenuto corsi di aggiornamento per gli insegnati delle scuole di musica del Trentino Alto Adige Con “Atelier Formazione” collabora al progetto di formazione Aziendale “Il Ritmo del Team” E’ stato membro stabile della giuria nei concorsi nazionali della B.I.A. e del “Concorso internazionale per percussionisti creativi” che si tiene ogni anno a Laigueglia (SV). Da diversi anni collabora con la terapeuta Vedanta Aspioti dell’ “Osho Institute for intuition”. Dal ’93 è membro onorario della “Sociedad Percuba” associazione dei percussionisti Cubani nel Mondo. E’ endorser dei piatti UFIP e delle percussioni REMO e Shalloch. Hanno scritto di lui: La repubblica, L’unità, Stereo play, Percussioni, Drum Club, El Periodico(Spagna), L’alto Adige, Il Messaggero. Le riviste Drum Club e Cous Cous gli hanno dedicato degli speciali. http://www.massimocarrano.com/img/foto/raisolo2.jpg